Con l’uscita dei progetti dei ragazzi piemontesi di Rap Pirata, anche il movimento giornalistico di zona si è attivato; Rap Pirata Piemonte è stata inserita in rotazione sui rotocalchi locali, portando in alto i valori e le ideologie del collettivo.

Nata il 4 settembre 2019 a Torino durante il concerto di INOKI NESS al Csa Murazzi, la sezione piemontese del collettivo Rap Pirata continua a credere e valorizzare giovani talenti, oltre a diffondere in tutta la comunità rispetto e pace.

L’intento – spiegano i ragazzi – è quello di aiutare i giovani del nostro territorio a sviluppare la propria musica in modo sano e in un ambiente positivo e di CRESCITA COLLETTIVA, mantenendo i valori che la cultura HIP-HOP insegna, trasmettendo un vero e proprio stile di vita, essendo prima AMICI che MUSICISTI.

News