Inoki Ness ospite speciale di Follow the Flow è un’ ora di sano e puro Rap estratto, dall’argento vivo, della cultura HipHop più cruda e reale.

Tutti i giovedì dalle 22:00 alle 23:00 Drega & Resa from Rap Pirata Toscana su www.garageradio.org, spingeranno per metà diretta tutta la musica che riterranno adatta per i timpani più fini…e per il tempo rimanente promuoveranno il collettivo Rap Pirata, di cui fanno parte per la sezione Toscana, con uno speciale regionale di settimana in settimana. Il menù sarà condito di freestyle e collegamenti telefonici con vari artisti rappresentativi per la scena nazionale underground.

Fabiano Ballarin, meglio conosciuto come Inoki Ness, entra in contatto con la cultura hip hop avvicinandosi prima al writing e poi al rap.

Nasce a Roma, nel quartiere di Ostia, ma vive i primi anni della sua vita a Imperia. A 13 anni, influenzato dal padre, amante degli Assalti Frontali, inizia a conoscere il rap e nel 1995, trasferitosi a Bologna, inizia a prendere confidenza con il panorama musicale locale. Deve il suo nickname “Inoki” alla sua vecchia tag “Enok” ispirata all’apocrifo personaggio dell’antico testamento Enoch, che simboleggia nella cultura orientale l’energia, mentre “Ness” simboleggia in lingua araba la collettività e in lingua inglese l’espansione.

Link Bio Inoki Ness >> https://www.rappirata.it/inoki-ness/

Rap Pirata movimento fondato da INOKI NESS, Rap Pirata è un network di persone reali presente in tutta Italia, in ogni regione, è un insieme di tante piccole famiglie che insieme ne fanno una gigante. Rap Pirata è solidarietà, nasce e si propaga dal basso per portare in alto valori che pian piano si stanno perdendo.

Rap Pirata è una mentalità, da tanti è considerato un vero e proprio movimento indipendente da tutto e tutti, i suoi componenti sono sempre più spesso veicolo per la fruizione delle periferie, intervenendo in quelle aree in condizioni marginali, riconfigurandone l’identità logorata dal diffuso degrado che rappresenta una delle più grandi barriere per questi luoghi.

Rap Pirata si avvale della partecipazione e collaborazione di artisti, atleti, educatori, attori culturali, esercizi commerciali, associazioni di promozione sociale di matrice culturale e sportiva, di partners e sponsor che contribuiscono ogni giorno alla crescita del territorio in maniera considerevole.

Il credo di questo movimento è la tolleranza etnica, religiosa e di pensiero, rifiuto di qualsiasi atto di violenza e discriminazione, come sessismo, omofobia e razzismo, sana aggregazione, confronto nel dialogo come mezzo di pacificazione sociale, fronteggio alle dinamiche della Globalizzazione indiscriminata, e quindi lotta alle disuguaglianze sociali con attenzione alle minoranze oppresse da sfruttamenti economici e dittatoriali, e alle fasce sociali più’ deboli, nonché’ alle modalità comunicative e al benessere psico-fisico di ogni individuo.

Rap Pirata crede ed opera da anni per far si che la cultura hip-hop sia recepita da tutta la cittadinanza come cultura di pace, interfacciandosi con le Istituzioni del luogo di pertinenza operativa, attraverso la proposta di workshop, seminari, incontri di studio, reading letterari e cinematografici, laboratori pratici inerenti la cultura Hip-Hop.

www.rappirata.it

News