“ Prendiamoci per Mano “ Scuola in azione, Società inclusiva in crescita “

è un progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG) di CBM Italia Onlus con il contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). Obiettivo del progetto è contribuire al rafforzamento di una società equa, solidale e inclusiva quale fondamento del benessere di una comunità (in linea con gli SDG 4 e 10 dell’Agenda 2030), sviluppando negli studenti e nella comunità educante competenze e valori sui temi della disabilità e della diversità culturale. Comportamenti di esclusione e di discriminazione nei confronti di chi ha una disabilità o una differente cultura tra i più giovani spesso sono dovuti a intolleranza, stereotipi e pregiudizi che trovano terreno fertile in assenza di percorsi educativi inclusivi, volti all’empatia e all’accoglienza dell’altro. Pertanto sono fondamentali percorsi educativi che garantiscano la loro inclusione e che trasmettano competenze e strumenti di lavoro adeguati agli insegnanti.

Per contrastare il fenomeno della povertà educativa è necessario mettere in campo azioni efficaci a scuola, in famiglia e nella comunità di appartenenza, coinvolgendo tutte le dimensioni non solo dell’apprendimento, ma anche dell’affettività, della relazione e del benessere psicofisico. “Prendiamoci per mano” vuol fornire agli studenti conoscenze e strumenti sui temi della disabilità e della diversità culturale per stimolare l’assunzione di comportamenti inclusivi e solidali. Il modello proposto integra l’attività didattica con la sensibilizzazione degli adulti e il coinvolgimento del territorio, offrendo agli studenti la possibilità di diventare veri agenti di sensibilizzazione e cambiamento.

Rap Pirata attraverso Rap Pirata Academy, la branca dedicata allo sviluppo didattico formativo sarà impegnata con Libra ( Max Caso ) ( Segretario Nazionale APS Rap Pirata ) e Resa ( Emilio Zito ) ( Consigliere Nazionale e Responsabile Regionale Rap Pirata Toscana ) nei prossimi 27 Marzo e 17 e 24 Aprile presso Istituto Comprensivo Carrara e Paesi a Monte – Carrara ( MC) con l’ attività di laboratori di rap che si pongono come finalità quella di valorizzare l’inclusione sociale e le diversità. Questa rappresenterà un’occasione per scoprire e valorizzare potenzialità e capacità altre, che nel contesto scolastico e della didattica possono non emergere e promuoveranno lo scambio e la cooperazione tra pari come base per l’acquisizione di competenze di cittadinanza.

Il percorso del laboratorio sarà articolato per permettere la progressiva acquisizione dei fondamenti del rap come tecnica canora e la sperimentazione della musica come linguaggio espressivo e forma ludica di interazione di gruppo. Particolare cura sarà dedicata alla decodifica dei messaggi contenuti nelle canzoni, stimolando la riflessione critica e scoraggiando comportamenti comunicativi violenti e discriminatori.

Sarà centrale nel laboratorio la sperimentazione della scrittura come narrazione creativa di sé, l’utilizzo del linguaggio poetico, di figure retoriche e schemi metrici; la creazione di melodie, la pratica canora – anche attraverso l’improvvisazione (freestyle), esercitazioni di ritmica e metrica.

Per ulteriori informazioni sulle attività dell’ Academy Rap Pirata si può contattare la segreteria nazionale alla mail : segreteria@rappirata.it Pec: rappirata@pec.it

News