Il 17 Ottobre alle ore 14:00,DJ Enzo è fuori con “Warriors” feat Inoki & Vacca, con la regia di Davide Oryon.

Dj Enzo ha il suo primo approccio con la cultura Hip Hop nel 1983 come ballerino di Break Dance,esibendosi per le strade di Milano e d’Italia in vari contest e jam.Da li in poi l’Hip Hop diventerà parte integrante della sua vita, Dj Enzo, nel 1988, inizia a lavorare come dj e produttore e, nel 1993 realizza il suo primo disco con il gruppo “Comitato” su label “Black out”(Polygram).Nel 1997 produce il gruppo Chief e Soci, il cui album si intitola “Il Mondo Che Non Cè” su label Best sound(BMG); sempre con la stessa etichetta,nel 1998,produce un album di artisti vari, dal titolo “Tutti x Uno”, su cui comparivano nomi di spicco della scena rap italiana dell’epoca. Nel 1999 produce l’album “Mondi paralleli” su label “Baby Records” distribuita,RTI music), nel 2000 la track “Cosa!?” publicata nella colonna sonora del film “Zora la vampira” ( prodotto dai Maneti bross. con Carlo verdone), sotto label “Area Cronica”, con distribuzione Wea. Nel 2006 esce l’album “Life Stories“ cd dove Enzo oltre che a curare le produzioni musicali si cimenta anche come rapper, album molto ricco di featuring in licenza per label Firstclassmusic (distribuzione Universal music italia) nel 2007 esce “Vuoti a Perdere” distribuito da Vibrarecords, cd in autoproduzione sempre curato interamente da Dj Enzo sia nel rap che nei beat. Nel 2010 esce ” Il Grande Bluff ” distribuito da Vibrarecords, anche in questo ultimo cd sempre in autoproduzione vediamo Dj Enzo sia come rapper che come beatmaker curando le produzioni musicali in quasi tutte le tracce.

 

Anno 2014 Dj Enzo su label “Street Level” esce con un nuovo mini EP dal titolo ” NESSUN PATTO” quattro tracce dinamiche che scorrono con liriche underground che rispecchiano a pieno la mentalità Hip Hop dell’artista.

Dj Enzo inoltre, ha lavorato come Disk Jokey dal 1990 sino ad ora in svariati club.

 

Fabiano Ballarin, meglio conosciuto come Inoki Ness, entra in contatto con la cultura hip hop avvicinandosi prima al writing e poi al rap.

 

Nasce a Roma, nel quartiere di Ostia, ma vive i primi anni della sua vita a Imperia. A 13 anni, influenzato dal padre, amante degli Assalti Frontali, inizia a conoscere il rap e nel 1995, trasferitosi a Bologna, inizia a prendere confidenza con il panorama musicale locale. Deve il suo nickname “Inoki” alla sua vecchia tag “Enok” ispirata all’apocrifo personaggio dell’antico testamento Enoch, che simboleggia nella cultura orientale l’energia, mentre “Ness” simboleggia in lingua araba la collettività e in lingua inglese l’espansione.

 

Nel 1995 a Bologna conosce il breaker e rapper Gianni KG ed il writer Paniko: insieme a loro forma la “Porzione Massiccia Crew”, storico collettivo hip hop che raccoglie un buon numero di artisti. Con il collettivo pubblicherà nel 1998 il mixtape “Demolizione pt.1” e realizzerà varie collaborazioni, tra le quali spiccano quelle con noti esponenti della scena come Zippo (Vicchio), DJ Skizo e i Camelz Finezza Click.

Nel 1996 conosce il rapper Joe Cassano, con il quale forma la “Flick Flack Mobb”. A distanza di poco tempo entra anche nel collettivo “Next Level Entertainment” del DJ e breaker torinese The NextOne.

Nel 1999 partecipa al remix del brano “Giorno e notte” nello storico album “Novecinquanta” del producer milanese Fritz da Cat pubblicato nel 1999, facendosi notare a livello nazionale.

Nel 2001 viene pubblicato il primo album in studio, dal titolo “5° Dan”, autoprodotto e inciso con lo pseudonimo di Inokines. Ad esso fa seguito il secondo mixtape della PMC, Demolizione pt.2 (2002).

Dal 2003 fino al 2006 si occupa dell’organizzazione del “2TheBeat” un importante torneo di battaglie di freestyle che ha luogo nel locale bolognese Link e coinvolge tutta la scena nazionale. Nello stesso anno collabora con la tribe Tekno Mobil Squad, dando vita insieme a Lou Chano al primo cross-over tekno-rap, incidendo due brani uno dei quali pubblicato nella colonna sonora del film Fuori vena.

Nel 2004 la Porzione Massiccia Crew collabora con i Club Dogo alla realizzazione del mixtape PMC vs Club Dogo-The Official Mixtape. Nello stesso anno partecipa in qualità di conduttore al programma Rai Hip Hop Generation e compare nella serie televisiva “L’ispettore Coliandro”.

Nel 2005 per l’etichetta Relief Records pubblica il suo secondo disco solista dal nome “Fabiano detto Inoki”, disco nel quale le produzioni sono affidate ad artisti quali DJ Shablo, Don Joe e DJ Shocca. A pochi mesi di distanza pubblica insieme a Shablo “The NewKingzTape vol.1”, mixtape ricco di collaborazioni nazionali e non e composto da 29 tracce.

Nell’Ottobre del 2006 firma per la Warner Music Italy, con la quale pubblicherà il suo terzo disco ufficiale “Nobiltà di Strada” che riscuote un buon successo al livello nazionale tanto che l’emittente televisiva MTV lo elegge “Scommessa MTV del 2007”. Nello stesso anno realizza un programma radio dal nome “Street Kingz” sulle frequenze di Radiocittà Fujiko.

Dal 2008 al 2010 si occupa di attività sociali in vari centri di aggregazione in tutta italia, nella ricerca di talenti dal sottosuolo culturale e di aggregazione sociale.

Nel 2010 pubblica in freedownload il mixtape “Pugni in Faccia”, realizzato con il rapper salentino Mad Dopa.

Durante il 2011 Inoki partecipa all’album “Profondo Rosso” e al tour degli Assalti Frontali, pubblica il mixtape “Flusso di Coscienza” e fonda l’etichetta discografica indipendente “Rap Pirata” che lo terrà impegnato in un tour di gigs e concerti fittissima di date ed eventi fino ad arrivare a un totale di circa 1200 date fino al 2018 .

Nel 2014 pubblica il disco “L’Antidoto” con un sound sperimentale e molte collaborazioni con artisti di spicco nazionale e non come il rapper americano M1.

Il 25 dicembre 2016 pubblica il mixtape autoprodotto “Basso Profilo-The Mixtape”, anch’esso ricco di collaborazioni nazionali. Nello stesso anno annuncia l’uscita dell’album del gruppo “Call2Play”, formato da Inoki stesso, Mad Dopa e il produttore Fabio Musta, realizzato sotto la supervisione artistica del noto rapper Caparezza, e proprio con quest’ultimo pubblicano il video del singolo “Fallo Tu” online, che in poco tempo ottiene ottimi risultati.

Innumerevoli i concerti e le collaborazioni dal 1995 al 2018.

 

Alessandro Vacca, anche conosciuto come Vacca, Vaccaman, Mr. Vacca, Lil’ Mocho o Devil the rasta (Cagliari, 21 Ottobre 1979), è un rapper italiano, membro della crew milanese Voodoo Smokers Familia.

 

Vacca è nato a Cagliari e cresciuto a Milano nel quartiere Quarto Oggiaro, inizia a conoscere la cultura hip hop all’incirca nel 1993 frequentando la compagnia dei breakers vicino alla libreria Mondadori meglio conosciuta come “il muretto”, nei pressi di piazza San Babila. Si fa strada nella scena milanese come rapper, prendendo così confidenza con le liriche e la metrica. In questo periodo milita anche nella 50 MC’s Crew.

 

La scoperta di una particolare attitudine per le rime lo porta a farsi vedere sempre di più alle jam ed agli altri eventi locali di hip hop, militando all’interno di un gruppo musicale e costruendosi una buona dose di esperienza che utilizza in seguito soprattutto per affinare le proprie capacità e trovare un personale stile.

 

Nel 2003, la maturazione artistica, lo porta alla pubblicazione dell’EP Mr. Cartoon, composto dall’omonimo brano, da Disgustibus e da Non mollo, e caratterizzato da un’influenza della musica giamaicana. Tale influenza si rende particolarmente evidente nel suo LP d’esordio come solista, dal titolo VH, pubblicato nel maggio del 2004. Sono evidenti, nelle produzioni, le contaminazioni musicali dei Casabrasa, collettivo di DJ con cui Vacca si esibisce nei live, caratterizzate da strumentali elettroniche e suoni innovativi, e la rappata è conseguentemente portata a sposarsi meglio alla dancehall ed al reggae. Le collaborazioni nel disco sono di tutto rispetto: tra gli altri Soul Reever, Jake La Furia, Maxi B e Ska, Mastermaind, Jack The Smoker, Kuno.

 

In passato ha collaborato con il rapper Fabri Fibra per il suo inserimento a Milano, e nel 2006 stringe una collaborazione con lo stesso coincidente all’uscita dell’album Tradimento. Vacca diventa il suo braccio destro nei live e nei video, apparendo spesso in televisione e nelle esibizioni e aumentando così la sua fama. Nel settembre 2006 esce il singolo “Chi sbaglia paga”.

 

Il 1 giugno 2007 esce “La colpa”, primo singolo estratto dall’album in uscita il 29 giugno dal titolo Faccio quello che voglio, pubblicato da EMI Records. Il 7 ottobre 2007 esce “Mille problemi” secondo singolo estratto, mentre il terzo uscirà il 3 febbraio 2008, “E se bevo”.

 

Il 28 febbraio 2008 vede la luce un nuovo mixtape, Poco di Buono, anticipato dal singolo “Vita da Re” in featuring con Entics. Il mixtape, scaricabile gratuitamente dalla sua pagina di myspace, è formato da 15 traccie, tra le quali la famosa “Accalappianani” e “Oggi Vorresti” (brano in esclusiva per i 500.000 accessi sul suo myspace). In questo mixtape, tra le tante collaborazioni, spiccano quelle con Gangsta Nano, Entics, Two Fingerz, Duellz e Phrome.

 

Il 27 ottobre 2008 esce il singolo Cartoni & Pop-Corn in collaborazione con Daniele Vit.

 

Il 31 gennaio vede la luce un nuovo mixtape, Don’t Say Nothing, in collaborazione col duo milanese GoldenBass e scaricabile gratuitamente da entrambi i MySpace degli artisti. Il mixtape, che ottiene abbastanza successo, si distingue per le sue sonorità reggae/dancehall.

 

Il 1 Marzo 2009 vede l’uscita l’EP Non prima delle 6 e 10 in collaborazione col duo milanese TwoFingerz e scaricabile gratuitamente da entrambi i MySpace degli artisti. Tra i vari featuring, quello con il membro della crew milanese Dogo Gang Karkadan, e Dargen D’Amico.

 

Per un periodo di circa due mesi, dal 19 aprile al 10 giugno, parte e si trasferisce in Jamaica, precisamente a Kingston. Vive un’esperienza positiva, sopratutto a livello musicale, collaborando anche con alcuni musicisti locali.

 

Nel mese di giugno 2009 sono stati pubblicati tre nuovi pezzi sul suo MySpace. Il primo è No Love / Un Altro Momento, due canzoni in un’unica traccia. Il secondo, Vieni Quà, è in featuting con Nacho dei Green Peeps, e il terzo, Infinito Monitor, è in featuring con Bravo Pie.

 

Sono prossimi alla pubblicazione due nuovi mixtape: Poco Di Buono vol. 2 e Don’t Say Nothing vol. 2. La loro uscita è prevista per quest’estate.

 

Per settembre/ottobre 2009 invece, è prevista l’uscita del suo secondo disco ufficiale major, curato e prodotto dal noto producer italiano Big Fish.

 

L’11 luglio 2009, durante un suo live a Cagliari, il rapper Inoki insulta pubblicamente Vacca davanti a tutto il pubblico (che essendo di Cagliari, è molto attaccato al rapper Vacca). Vacca, sentendosi offeso “a casa sua” e davanti al suo pubblico, pubblica il 13 luglio, sul suo myspace, un brano di dissing nei confronti di Inoki. In questo brano, che si intitola “U Neva Walk Alone”, Vacca spende parole pesanti e offensive nei confronti di Inoki, definendolo un infame e un rapper finito. Ma in questo pezzo non si limita solamente a dissare Inoki, ma tira in mezzo anche i rapper-fratelli Esa e Tormento, il rapper romano Suarez, e Fadamat, un rapper finora pressochè sconosciuto, ma amico di Inoki. Fadamat, sentitosi tirato in mezzo, il 15 luglio pubblica sul suo myspace un brano di contro-dissing, dal nome di “Sciaquati la Bocca”. Il pezzo risulta mal riuscito, ma grazie a questa vicenda e la sua lite con Vacca, riesce tuttavia a trarre maggiore popolarità e maggiori visite sulla sua pagina di myspace. Immediatamente, circa due ore dopo, Vacca pubblica sul suo myspace un nuovo brano di dissing: “Avanti il Prossimo”. Il pezzo riscuote un buon risultato e questa volta il rapper preso di mira è Fadamat, accusato di saper minacciare via web, ma “coniglio” nella vita per il fatto di non essersi presentato ad un appuntamento chiarificatorio con Vacca. Nel brano, seppur in modo minore, vengono dissati anche i rapper Suarez e Inoki. Inoki, che nel frattempo trascorreva le sue vacanze in Sardegna, il 18 luglio torna a Bologna e pubblica su MySpace la sua risposta a Vacca. Il brano, in collaborazione con altri 4 rapper di Bologna (Mopasha, Lamaislam, MC Casaoui e Real Ava), si intitola “Le Mucche Fanno Mùùù (Vaccagare)” e accusa Vacca di essere ridicolo. Lo stesso giorno, sul suo MySpace, Fadamat pubblica un secondo diss, dal nome di “Tu Non Fai Per Me”, dove accusa Vacca di non essere alla sua altezza. In contemporanea, anche Vacca pubblica sul suo MySpace un terzo diss, dal nome di “Intermezzo Musicale”.

 

 

 

News