26/10/2019
Salone Tartara
Time: 19:00
Venue: Salone Tartara, Piazza Castello, 2, 15033 Casale Monferrato AL
State: Piemonte
Let’s Rock diventa Let’s Rap
Dalle 19.00 al alone Tartara

Free Style battle con la presenza di giovani e talentuosi rappers

Dalle 21.00 al Salone Tartara
INOKI NESS … si proprio lui! Ospite d’eccezione.

Sullo stesso palco Rap Pirata Piemonte + La Tana Del Lupo collettivi piemontesi + SDP Crew di Alessandria

Entrambe le serate Birra & Food a cura di Ol Mal de Co’ nota birreria di Casale + Radio Live Streeming di Radio in Fiore Web Radio. Presenza di Avis-Admo Casale Monferrato con uno stand informativo.

Il Progetto

Trent’anni fa sotto gli occhi di tutto il mondo cadeva il muro di Berlino. Un muro che era stato non solo fisico ma soprattutto simbolo della Cortina di Ferro. Quel giorno, il 9 novembre 1989, dopo diverse settimane di disordini pubblici, il governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse; dopo questo annuncio molti cittadini dell’Est si arrampicarono sul muro e lo superarono per raggiungere gli abitanti della Germania Ovest dall’altro lato. Furono accolti in maniera festosa dai loro fratelli dell’Ovest, mescolati e finalmente indistinguibili. Spontaneamente i bar vicini al muro iniziarono a offrire birra gratis per tutti. La mattina dell’11 novembre 1989, due giorni dopo la caduta del Muro di Berlino, il violoncellista russo Mstislav Rostropovich si esibì davanti a migliaia di persone al Checkpoint Charlie e l’immagine del musicista accompagnato dal suo violoncello rimane ancora oggi una delle più suggestive tra quelle che commemorano questo evento storico. A partire dagli anni ottanta alcuni artisti famosi come Keith Haring e Thierry Noir iniziarono a dipingere il lato del muro che dava su Berlino Ovest, in seguito migliaia di artisti coprirono quasi interamente il muro, dalle semplici scritte a disegni molto elaborati e ben eseguiti, alcuni dei quali si guadagnarono una certa notorietà.

Questa edizione di Let’s Rock è dedicata al 30° anniversario della caduta del muro di Berlino. Abbiamo deciso di sviluppare il tema ampliando la riflessione a tutti i muri. I muri reali, confini fisici tra le genti e i luoghi; i muri ideologici e discriminatori; i muri personali e mentali, barriere che ci precludono l’incontro e il confronto.

Abbiamo chiesto a musicisti e artisti di riflettere con noi e sviluppare questo tema. Da qui è nato il programma ricco di eventi, musica e iniziative di Let’s Rock: Musica oltre i muri.